TrueCrypt

Da FOL Wiki.

Introduzione

Truecrypt, per chi non lo conoscesse ha la possibilità di creare interi dischi o file criptati molto sicuri e affidabili per gli scopi più vari; purtroppo installarlo su Fedora è una vera tragedia.

Maggiori informazioni sul programma si trovano direttamente sul sito http://www.truecrypt.org

Installazione di TrueCrypt

Scaricare il sorgente da: http://www.truecrypt.org/downloads2

  1. Scompattare con:
  2. $ tar xvf TrueCrypt\ 6.2a\ Source.tar.gz
    
  3. Per installare le seguenti librerie, bisogna diventare root ed eseguire:
  4. # yum install nss-pkcs11-devel fuse-devel wxGTK wxGTK-devel
    
  5. Continuare ancora con l'installazione dei restanti pacchetti:
  6. # yum install gnome-keyring-devel gcc-c++
    # exit 
    
  7. ed ancora:
  8. $ export PKCS11_INC=/usr/include/gp11
    
  9. Collocarsi all'interno della cartella decompressa ed eseguire:
  10. $ make
    

    Sicuramente sia che si usi Gnome che KDE si riceverà un messaggio di errore, se sarà il seguente:

    Citazione:

       ../Common/SecurityToken.cpp:660: error: ‘CKR_NEW_PIN_MODE’ was not declared in this scope
       ../Common/SecurityToken.cpp:661: error: ‘CKR_NEXT_OTP’ was not declared in this scope
    
  11. Nessun panico, aprire con un editor di testo:
  12. # nano Open Common/SecurityToken.cpp
    

    Ricercare la riga 660 (quello dell'errore precedente) e de-commentare:

     //TC_TOKEN_ERR (CKR_NEW_PIN_MODE)
    //TC_TOKEN_ERR (CKR_NEXT_OTP)
    

    Salvare e uscire.

  13. Eseguire nuovamente "make".
  14. A questo punto tutto dovrebbe andare bene e Truecrypt dovrebbe compilarsi e trovarsi nella sotto-directory Main, dove sarà possibile eseguirlo (sempre con i privilegi di root).

    Per chi volesse sbizzarrirsi eseguire:

    # cp Main/truecrypt /usr/share/