Fedora-Chromium

Da FOL Wiki.
Di: NicolaPoli

Introduzione

Fedora-Chromium-Stable fa parte dei repository di terze parti.
L'installazione è necessaria se si sceglie di utilizzare il browser open source Chromium.

Installazione

Si crea un file /etc/yum.repos.d/fedora-chromium-stable.repo digitando da root:

# nano /etc/yum.repos.d/fedora-chromium-stable.repo

e inserendo le seguenti righe:

[fedora-chromium-stable]
name=Builds of the "stable" tag of the Chromium Web Browser
baseurl=http://repos.fedorapeople.org/repos/spot/chromium-stable/fedora-$releasever/$basearch/
enabled=0
skip_if_unavailable=1
gpgcheck=0

[fedora-chromium-stable-source]
name=Builds of the "stable" tag of the Chromium Web Browser - Source
baseurl=http://repos.fedorapeople.org/repos/spot/chromium-stable/fedora-$releasever/SRPMS
enabled=0
skip_if_unavailable=1
gpgcheck=0

Salvare e chiudere.

Si può evitare questo passaggio recuperando il file direttamente dal repo, così:

# yum-config-manager --add-repo=http://repos.fedorapeople.org/repos/spot/chromium-stable/fedora-chromium-stable.repo

Il repo è così pronto per l'uso, ma bisogna abilitarlo singolarmente ad ogni operazione con l'opzione --enablerepo=fedora-chromium-stable se si vuole installare/aggiornare un pacchetto da esso.

Installazione Chromium

Per installare il browser di casa google attenersi alla relativa documentazione.

Riferimenti