Convertire file del tipo docx (MS Office 2007) in Fedora 8

Da FOL Wiki.

Poichè non tutti utilizzano prodotti Microsoft, ci si può imbattere in file di formato docx, ed avere difficoltà per il loro utilizzo. Questa semplice procedura, ripresa da varie fonti ed adattata a Fedora 8, permette la loro conversione in formato Open Document.

  1. Prima di tutto si installano rpm2cpio e cpio dai repository ufficiali, nel caso non fossero presenti:
  2. # yum install cpio rpm
    

    se yum comunicherà nothing to do vuol dire che le applicazioni richieste sono già installate.

  3. Scaricare il file odf-converter per sistemi i386 ad esempio da qui,
    oppure odf-converter-1.1-5.x86_64.rpm per sistemi x86_64 da qui
  4. Dare i seguenti comandi da root:
  5. # cd /home/utente/Desktop   ( supponendo che il file in questione sia stato salvato sul desktop)
    # rpm2cpio odf-converter*rpm | cpio -ivd
    # cp usr/lib/ooo-2.0/program/OdfConverter /usr/bin
    
  6. L'estrazione dal file rpm creerà due directory sul desktop che si possono tranquillamente cancellare:
  7. # rm -rf opt
    # rm -rf usr
    

    L'applicazione viene gestita tramite linea di comando.

  8. Per utilizzarla basta dare un:
  9. $ OdfConvert /I Nome_File.docx
    

    verrà così convertito il formato docx in formato Open Document e il file sarà presente nella directory corrente. Richiamando esclusivamente il comando OdfConvert l'applicazione restituirà tutte le opzioni disponibili.