Abilitare Compiz Fusion con driver fglrx e AIGLX su Fedora: Schede AMD/ATI

Da FOL Wiki.
Obsoleto.png Guida obsoleta!
La procedura descritta in questa guida non è più valida per le ultime release di Fedora.

Fai una Ricerca per vedere se esiste una guida più aggiornata.
Warning.png Attenzione !
Questa guida è stata fatta per schede AMD/Ati ed è testata su Fedora 8, per cui è da considerare obsoleta!
Scrittura.png Convenzioni di scrittura
Tutte le operazioni di seguito vanno eseguite come root.

Introduzione

Per far funzionare Compiz Fusion su Fedora con i driver proprietari fglrx di Amd e usando AIGLX, non è più necessario downgradare xorg-x11-server-Xorg, a partire dalla versione 8.02 dei suddetti driver.

Se in precedenza si era eseguito downgrade xorg-x11-server-Xorg è necessario eseguire:

# gedit /etc/yum.conf

rimuovendo la riga

exclude=xorg-x11-server-Xorg

dopodiché si aggiorna tramite yum, per installare l'ultima versione di xorg-x11-server-Xorg.

Procedura di installazione

  1. Diventare root con il comando:
  2. $ su -
    password di root
    
  3. Installare il repository Livna nel caso non lo si abbia già installato:
  4. # rpm -ivh http://rpm.livna.org/livna-release-8.rpm
    
    Warning.png Attenzione !
    Il repository Livna è incompatibile con i repository Freshrpms e Atrpms!
  5. Installare i kmod-fglrx e xorg-x11-drv-fglrx:
  6. # yum install xorg-x11-drv-fglrx kmod-fglrx
    
  7. Rimuovere eventuali pacchetti di compiz o emerald già installati:
  8. # yum remove compiz*
    
  9. Aggiungere il repository compiz-fusion, dove si trova la versione 0.6.99 di compiz fusion:
  10. # wget http://www.dfm.uninsubria.it/compiz/fusion/compiz-fusion.repo
    # mv compiz-fusion.repo  /etc/yum.repos.d/
    
  11. Reinstallare compiz fusion ed emerald:
  12. # yum install compiz-all fusion-icon-all compiz-fusion-plugins-unsupported compiz-bcop ccsm emerald-themes
    
  13. Eseguire:
  14. # gedit /etc/X11/xorg.conf
    

    ed aggiungere nel file:

    Section "Extensions"
    Option "Composite" "Enable"
    EndSection
    
    Section "ServerFlags"
    Option "AIGLX" "on"
    EndSection
    
    Section "DRI"
    Mode 0666
    EndSection
    

    e nella sezione "Device":

    Option "UseFastTLS" "0"
    Option "BlockSignalsOnLock" "on"
    Option "ForceGenericCPU" "off"
    Option "KernelModuleParm" "locked-userpages=0"</pre>
    
  15. Ravviare il pc, e finalmente si può far partire compiz fusion, da terminale (con il proprio utente):
  16. $ fusion-icon
    
  17. Se tutto funziona, si può far partire all'avvio compiz fusion in questo modo:
  18. Aprire Sistema > Preferenze > Personale > Sessioni, cliccare su Aggiungi ed inserire alla voce Comando:

    /usr/bin/fusion-icon
    

    scegliendo anche un nome a scelta.