D-Link DWL G122 ver. B kernel 2.16 o superiore

Da FOL Wiki.

Introduzione

Guida all'installazione della wireless pen D-Link DWL-G122 ver.B su kernel >= 2.16
Requisiti:

  • Header del kernel serie >= 2.16
  • Gruppo pacchetti sviluppo (gcc, cpp, automake, make..)
  • wpa_supplicant (opzionale: per usare l'autenticazione WPA).

Installazione

Da utente "root":

  1. Scaricare il sorgente del modulo per il kernel
  2. http://rt2x00.serialmonkey.com/rt2570-cvs-daily.tar.gz

  3. Scompattare il codice
  4. Entrare nella directory dove è memorizzato il file e digitare:

    tar -xvzf rt2570-cvs-daily.tar.gz
    
  5. Posizionarsi nella directory Module
  6. cd rt2570-cvs-2007100204/Module
    
  7. Compilare ed installare il modulo
  8. make
    make install
    
  9. Eliminare eventuali moduli già presenti
  10. echo 'blacklist rt2570usb' >> //etc/modprobe.d/blacklist
    echo 'blacklist rt2570usb' >> //etc/modprobe.d/blacklist-compat
    
  11. Disattivare i servizi NetworkManager e networkManagerDispatcher
  12. service NetworkManager stop
    service NetworkManagerDispatcher stop
    

    Per la disattivazione in modo permanente andare sul menù di sistema Amministrazione > Impostazioni server > services e dalla comoda interfaccia deselezionare i servizi suddetti, salvare e chiudere.

  13. Configurazione e Attivazione della wireless
  14. Identificare il dispositivo

    iwconfig
    

    che produce

    Rausb0    RT2500USB WLAN  ESSID:""  Nickname:""
              Mode:Managed  Frequency=2.437 GHz  Access Point: 00:11:95:9C:BD:AC
              Bit Rate=48 Mb/s
              RTS thr:off   Fragment thr:off
              Encryption key:off
              Link Quality=84/100  Signal level:-57 dBm  Noise level:-87 dBm
              Rx invalid nwid:0  Rx invalid crypt:0  Rx invalid frag:0
              Tx excessive retries:0  Invalid misc:0   Missed beacon:0
    
    Eth0      no wireless extensions.
    

    Il dispositivo in questione e rausb0 (ma potrebbe essere rausb1 o altro, per cui considerare da ora in poi il vostro dispositivo)

    Configurazione

    ifconfig rausb0 down
    ifconfig rausb0 indirizzo_ip
    route add default gw indirizzo_gateway
    iwconfig rausb0 essid "nome-rete"
    
    Info.png Nota:
    Per indirizzo_ip si intende l'indirizzo ip che vogliamo dare alla nostra interfaccia di rete, ovvero stiamo considerando un indirizzo ip statico (ad esempio 192.168.1.1)
    Per indirizzo_gateway si intende l'indirizzo del vostro router wireless (ad esempio 192.168.1.1), eventualmente aggiungete il parametro netmask x.x.x.x, ad esempio
    route add default gw 192.168.1.1 netmask 255.255.255.0
    

    Per chi vuole usare una rete aperta

    iwpriv rausb0 auth 1
    iwpriv rausb0 enc 1
    ifconfig rausb0 up
    

    E la connessione è subito disponibile.
    Per chi vuole usare WEP invece

    iwpriv rausb0 auth 1
    iwpriv rausb0 enc 2
    ifconfig rausb0 up
    

    ed usare un qualsiasi gestore di connessione che supporti wep, come wlassistant o wif-radar

    Per chi vuole usare WPA assicurarsi che il servizio wpa_supplicant non sia già in esecuzione, per fermarlo:

    service wpa_supplicant stop
    

    Per configurare la wireless

    iwpriv rausb0 auth 3
    iwpriv rausb0 enc 3
    iwpriv rausb0 wpapsk "password-rete"
    ifconfig rausb0 up
    wpa_supplicant -Bw -Dwext -irausb0
    
  15. Configurazione e attivazione automatica al riavvio
  16. basta modificare il file //etc/rc.local con

    gedit //etc/rc.local
    

    ed aggiungere le righe precedenti, ovvero per chi utilizza una connessione aperta:

    ifconfig rausb0 down
    ifconfig rausb0 indirizzo_ip
    route add default gw indirizzo_gateway
    iwconfig rausb0 essid "nome-rete"
    iwpriv rausb0 auth 1
    iwpriv rausb0 enc 1
    ifconfig rausb0 up
    

    Per chi usa WEP

    ifconfig rausb0 down
    ifconfig rausb0 indirizzo_ip
    route add default gw indirizzo_gateway
    iwconfig rausb0 essid "nome-rete"
    iwpriv rausb0 auth 1
    iwpriv rausb0 enc 2
    ifconfig rausb0 up
    

    Per chi usa WPA

    ifconfig rausb0 down
    ifconfig rausb0 indirizzo_ip
    route add default gw indirizzo_gateway
    iwconfig rausb0 essid "nome-rete"
    iwpriv rausb0 auth 3
    iwpriv rausb0 enc 3
    iwpriv rausb0 wpapsk "password-rete"
    ifconfig rausb0 up
    wpa_supplicant -Bw -Dwext -irausb0
    

    e disattivare il lancio automatico del servizio wpa_supplicant, ovvero dal menù di sistema > amministrazione > impostazioni server > services e deselezionare la casella corrispondente, salvare e chiudere

Riferimenti

Warning.png Attenzione !
La guida funziona anche per Fedora 8, con qualche piccolo accorgimento: bisogna introdurre un piccolo ritardo tra i comandi (il perché non lo so ma funziona).

Personalmente ho creato il seguente script posizionato in /bin con nome wireless.sh (con permessi di esecuzione), che richiamo come ultimo comando in rc.local.

echo Ripristino connessione wireless..
service wpa_supplicant stop
sleep 1
//sbin/ifconfig rausb0 down
sleep 1
//sbin/ifconfig rausb0 192.168.1.2
sleep 1
//sbin/route add default gw 192.168.1.1
sleep 1
//sbin/iwconfig rausb0 essid "G604T_WIRELESS"
sleep 1
//sbin/iwpriv rausb0 auth 3
sleep 1
//sbin/iwpriv rausb0 enc 3
sleep 1
//sbin/iwpriv rausb0 wpapsk "password"
sleep 1
//sbin/ifconfig rausb0 up
sleep 1
wpa_supplicant -Bw -Dwext -irausb0
sleep 1
echo connessione effettuata.